Copyright (C) 2020. www.agroecologia.eu

AIDA
Associazione Italiana
di Agroecologia

Benvenuti sul sito ufficiale dell'Associazione Italiana di Agroecologia (AIDA)
L’agroecologia è una scienza che studia il funzionamento degli agroecosistemi, un'insieme di pratiche per coltivare e produrre in modo più sostenibile, un movimento per la trasformazione dei sistemi alimentari. Si basa su un approccio sistemico, olistico, interdisciplinare e transdisciplinare.
Benvenuti sul sito ufficiale dell'Associazione Italiana di Agroecologia (AIDA)
In agroecologia la complementarietà e l’interazione tra i diversi organismi funzionali e le diverse attività dell’azienda agricola favoriscono il riciclo dell’energia e dei nutrienti. Questo riduce il ricorso ad input esterni e l’uso di sostanze dannose per la salute umana e del sistema acque-suolo-aria.
Benvenuti sul sito ufficiale dell'Associazione Italiana di Agroecologia (AIDA)
La diversificazione è un principio fondamentale dell'agroecologia. A livello di campo si presenta con diversità varietale, rotazioni colturali, policolture, integrazione tra colture e bestiame; a livello di paesaggio con interventi per il mantenimento di habitat per le specie utili all’attività agricola.
Benvenuti sul sito ufficiale dell'Associazione Italiana di Agroecologia (AIDA)
A livello di sistema agroalimentare l'agroecologia si occupa di costruire filiere locali e reti di relazioni che garantiscano un'equo compenso per le parti coinvolte. Una particolare attenzione è riservata al rapporto tra cibo, territorio e cultura.
Benvenuti sul sito ufficiale dell'Associazione Italiana di Agroecologia (AIDA)
L’agroecologia si basa sulla cooperazione tra diverse forme di saperi come la scienza e le conoscenze tecniche informali e promuove approcci inclusivi e partecipativi nei processi decisionali, di ricerca e formazione.

Che Cos'è AIDA

AIDA è un'associazione di promozione sociale che si fa portavoce in Italia della visione agroecologica dei sistemi agricoli ed alimentari, in sinergia con gli obiettivi perseguiti anche da altri enti e istituzioni che operano a livello nazionale e internazionale in tale ambito. L'Associazione unisce operatori e ricercatori provenienti da ambiti diversi per promuovere una approccio multidisciplinare e multiscalare.

AIDA Press: il nostro Blog di notizie

Il blog è lo strumento di espressione e informazione dell'Associazione. Tramite questo canale i soci segnalano, recensiscono, promuovono pubblicazioni, incontri, attività e ricerche sui temi dell'agroecologia in Italia e all'estero. Favorisce lo scambio e l'avvicinamento tra diverse discipline e livelli di scala, per una visione globale sistemica dell’agroecologia. [visita AIDAPRESS]

Origini

AIDA viene fondata a Milano nel dicembre 2018. L’associazione ha origine da un lungo percorso di networking condotto a partire dal periodo di Expo 2015, nutrire il pianeta energia per la vita. La presentazione dell'agroecologia tra di diversi modelli per l’agricoltura del futuro nell’Esposizione Universale ispira la costituzione dell'associazione europea Agroecology Europe nel 2016 e dell’Osservatorio Per l’Agroecologia (OPERA) nel 2017. Da queste reti di relazioni nasce la volontà di fondare AIDA , come per guidare e promuovere la transizione agroecologica in Italia [ continua ].

Finalità

L'agroecologia affronta con approccio sistemico le problematiche complesse della filiera agroalimentare e di tutti gli aspetti della sostenibilità: ambientale, sociale, economico e di governance. A livello globale l'agroecologia viene applicata da numerosi ricercatori e da una miriade di agricoltori tradizionali o innovatori, ma si tratta di un sapere disperso. In diversi ambiti la parola agroecologia viene spesso utilizzata in riferimento a idee ed esperienze in assenza di un quadro logico condiviso.
[ CONTINUA ]

Ambiti e settori di intervento

Basandosi su un approccio sistemico, olistico, interdisciplinare e transdisciplinare AIDA intende operare nei seguenti settori:
Agricolo, Agro-silvo-pastorale, Agroalimentare, Ambientale, Sociale, Socio-sanitario, Didattico, Dei servizi alla persona, Turistico, Territoriale, Paesaggistico
[ CONTINUA ]

OPERA 19

A partire da settembre 2019 AIDA ha avviato il progetto OPERA 19 finanziato da Fondazione Cariplo. Si tratta di quattro azioni finalizzate alla realizzazione di una visione condivisa per l'agroecologia e all'indagine di sistemi agroalimentari locali per l'applicazione di buone pratiche.. [ CONTINUA ]

Adesione alla campagna Cambiamo Agricoltura

AIDA aderisce a Cambiamo Agricoltura, coalizione delle principali associazioni ambientaliste e dell'agricoltura biologica e biodinamica italiane. Questo gruppo nasce come ripresa italiana della campagna europea The Living Land che nella primavera del 2017 durante la consultazione sulla PAC indetta dalla Commissione Europea, ha raccolto in totale 260.000 firme a favore di una riforma della Politica Agricola Comune. Entrambi i movimenti sostengono che sia necessario cambiamento radicale della PAC per la tutela dell'ambiente e dei territori rurali e il contrasto ai cambiamenti climatici .. [ CONTINUA ]

L'Associazione Italiana di Agroecologia è costituita da:

Assemblea dei soci

Costituisce la base di confronto per lo sviluppo delle attività e delle strategie generali dell'associazione. Si riunisce almeno una volta all'anno in una località italiana da concordare.

Il Consiglio Direttivo

Viene eletto dall'Assemblea dei soci. Ha il compito di svolgere le attività esecutive dell'Associazione e di formulare programmi di attività sociale sulla base delle linee approvate dall'assemblea. Ad esso aspetta la gestione ammnistrativa ed la predisposizione, la programmazione e la rendicontazione economica e sociale dell''attività svolta.
Si riunisce con cadenza mensile a Milano con possibilità di partecipazione da piattaforma web per i membri che si trovano in altre zone d'Italia. Le riunioni previa specifica richiesta sono aperte anche ai soci che non fanno parte del Direttivo. E' composto da un minimo di 3 ad un massimo di 15 soci, nominati dall'Assemblea. Resta in carica 3 anni e i suoi componenti sono rieleggibili. Al suo interno vengono eletti il Presidente, il Vicepresidente, il Direttore, il Segretario e il Tesoriere

Consiglio Direttivo in carica [ vai alla pagina.. ]

AGENDA AIDA 2021

Martedi 23/02 - Venerdì 26/02, dalle 14:30 alle 16:30 Il Corso di Laurea di Scienze Umane dell'Ambiente, del Territorio e del Paesaggio, organizza il Seminario: Agroecologia, sovranità alimentare e politiche del cibo L'iniziativa è articolata in quattro incontri online che si svolgeranno secondo il calendario indicato nella locandina scaricabile da questo sito [ scarica qui la locandina ].
Gli incontri si svolgeranno sulla piattaforma Teams (link disponibili sul sito del Corso di Laurea).


Leggi tutte le news su Agenda AIDA.

AMBITI AGROECOLOGICI

LE TRE ANIME DELL'AGROECOLOGIA

PRATICHE:
Sistemi agricoli di produzione


L’agroecologia implica nell’attività agricola la gestione di una molteplicità di elementi oltre alle colture e l'allevamento.
Ancora prima della nascita di questo termine, i principi che ne sono alla base sono sempre stati presenti nelle agricolture tradizionali.
La produzione si basa su input disponibili localmente e che prevedono il riciclo dei nutrienti.
[ Continua ]

SCIENZA:
Approccio alla ricerca e allo studio


Il pensiero scientifico in grado di studiare la complessità dell'approccio sistemico agroecologico, nato in origine su base empirica e per imitazione dei processi naturali, emerge alla fine del XIX secolo con l’applicazione della scienza dell’ecologia all’agricoltura.
Compare per la prima volta negli anni ‘30 in ambito accademico...
[ Continua ]

MOVIMENTI:
Aspetti sociali, economici e politici


Dai movimenti di consumatori e produttori sensibili al rispetto della salute umana e dell'ambiente nascono diverse agricolture alternative che seguono l’approccio agroecologico (agricoltura biologica, naturale, sinergica, biodinamica, permacultura, ecc..).
L’agroecologia viene adottata a partire dagli anni ’80...
[ Continua ]

Notizie da AIDA (articoli e libri in primo piano)


Articoli in Primo Piano

LIBRI / Agenda 2030 Libro guida anche per gli agronomi di oggi e di domani
di Stefano Bocchi
L’Agenda 2030 delle Nazioni Unite rappresenta per il Dottore Agronomo e il Dottore Forestale, non solo un’importante sfida nel perseguimento di obiettivi di sostenibilità, ma anche un’opportunità per tracciare il profilo professionale del futuro [Continua su questo sito..].

Copyright (C) INTERSEZIONI, N.01/2021, Milano - ISSN 2280-689X.
Periodico di informazione e cultura professionale dell'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Milano.

Libri in Primo Piano

LIBRI / La Pianura Padana: storia del paesaggio agrario:
Stefano Bocchi: Dall'Unità d'Italia alla prima guerra mondiale - Dal fascismo ai giorni nostri.
Andrea Galli: Dalla preistoria alla crisi dell'impero romano [ Parte 1] - [ Parte 2]
Elisabetta Nugris: L'età della dominazione austriaca - La Lombardia nella metà del XIX secolo.
Alessandra Tomai: dalle invasioni barbariche alla dominazione spagnola [ Parte 1 ] - [ Parte 2 ].
Edizione CLESAV scrl (1985), Milano -ISBN 88-7064-099-X.
Con il Patrocinio di:
- CARIPLO - Cassa di Risparmio delle Provicie Lombarde
- COMUNE DI MILANO - Ripartizione Educazione.

PER INFORMAZIONI SCRIVERE A:

Associazione Italiana di Agroecologia (AIDA)
Sede Legale: Milano (MI) 20100, via Tadino, 52.

Diventa socio AIDA:
L'Associazione è aperta a tutti coloro che sono interessati all'approccio agroecologico e condividono le finalità e i principi contenuti nello Statuto di AIDA. Per richiedere l'adesione è necessario compilare e inviare l'apposito modulo all'indirizzo:

info@associazione-aida.org

Compilate il form sottostante e sarete contattati

Nota sulla Privacy: Tutti i campi contrassegnati con (*) sono obbligatori. Inviando questo messaggio, dai il tuo consenso affinchè AIDA conservi i tuoi dati allo scopo di poter essere contattato. Il tuo nome, cognome e indirizzo e-mail, in nessun caso saranno pubblicati.